Cina, frana cancella un villaggio: almeno 100 dispersi

Una frana ha cancellato un villaggio nella provincia cinese del Sichuan, provocando oltre 100 dispersi.

La catastrofe è avvenuta alle 6 del mattino, quando molti dormivano e non hanno avuto scampo, rimanendo di fatto sepolti vivi.

Le vittime finora accertate sono 15, ma il bilancio è destinato ad aumentare visto l’elevato numero di persone coinvolte.

“Secondo i geologi che hanno partecipato alle operazioni di soccorso, le possibilità di sopravvivenza di eventuali dispersi a un fenomeno del genere sono scarse. Il sito franato è molto stretto e non è agevole condurre operazioni di ricerca su larga scala. Inoltre i soccorritori non possono scavare troppo, per non causare nuovi smottamenti del terreno e delle rocce. In ogni caso, nonostante questi limiti, stiamo facendo ogni sforzo, salvare vite umane è ancora la nostra priorità”.

Secondo quanto riferisce la tv di stato, più di 400 persone, compresi agenti di polizia, sono impegnati nelle operazioni di soccorso.

La rada vegetazione sui fianchi della collina e le forti piogge dei giorni scorsi, secondo le autorità, sarebbero tra i fattori decisivi che hanno causato la frana.
Vedi l'originale