Auguste Rodin al Grand Palais: il padre della scultura moderna

Avvenimento culturale di questa stagione, a Parigi, la “mostra”:http://www.grandpalais.fr/fr/evenement/rodin-lexposition-du-centenaire su Auguste Rodin. Per il centenario dalla morte, avvenuta il 17 novembre del 1917, il Grand Palais riunisce oltre 200 opere dell’artista considerato il padre della scultura moderna. E infatti i curatori dell’esposizione hanno scelto di mettere a confronto le sue opere altri artisti contemporanei o successivi che a lui si sono apertamente ispirati, da Brancusi a Picasso.

Lo stesso Rodin ha rivendicato, come fonte d’ispirazione, Dante e Baudelaire almeno per l’opera, rimasta incompiuta, la “Porta dell’inferno”:https://it.wikipedia.org/wiki/Auguste_Rodin#/media/File:Z%C3%BCrich_-_Kunsthaus_-_Rodin%27s_H%C3%B6llentor_IMG_7384_ShiftN.jpg . Da questo lavoro traggono origine alcune celeberrime statue come “Il Pensatore”:https://it.wikipedia.org/wiki/Auguste_Rodin#/media/File:The_Thinker,_Rodin.jpg , Il Bacio)#/media/File:The_Kiss.JPG , Ugolino .

La mostra al Grand Palais resterà aperta fino al 31 luglio.
Vedi l'originale