Tusk primo presidente del Consiglio eletto senza il sostegno del proprio paese

Per 27 voti contro uno, il polacco Donald Tusk, il nostro UP incontestabile della settimana, è confermato per un secondo mandato di due anni e mezzo alla guida del Consiglio europeo, l’istituzione che rappresenta i leader dell’Unione. È la prima volta, senza il sostegno del proprio paese.
Vedi l'originale