Aie: cresce la domanda di petrolio

Riviste al rialzo le stime sulla domanda di petrolio per il 2017. Secondo l’Agenzia Internazionale per l’Energia la richiesta salirà a 1,4 milioni di barili al giorno.

Secondo l’Aie a gennaio i Paesi dell’Opec hanno implementato il 90% dei tagli alla produzione promessi nell’accordo siglato a fine anno. Una percentuale che equivale a un milione di barili al giorno. L’accordo rimarrà in vigore per sei mesi ed è volto a riequilibrare il mercato petrolifero.

Il rapporto dell’Agenzia ha spinto al rialzo il prezzo del greggio. Il WTI e il Brent hanno registrato entrambi un aumento del 2% circa superando rispettivamente i

54 dollari e i 59 dollari al barile.

February #Oil Market report shows #OPEC appears to have made a solid start in its agreed production cuts https://t.co/7ouHx4BiMh #OOTT pic.twitter.com/jXCOvoHekq— IEA (@IEA) February 10, 2017
Vedi l'originale