Un "respiro" di luci nello Stato di New York

Al tramonto le case abbandonate nello stato di New York s’illuminano.

Il progetto “Respiro di luci” è opera di Adam Frelin e dell’ architetto Barbara Nelson ed è costato un milione di dollari. L’ambiziosa iniziativa ha selezionato alcuni edifici, prevalentemente villette a schiera dei quartieri in difficoltà, queste pulsando grazie a luci LED imitano il respiro umano.

Scopo del progetto è di aumentare la consapevolezza del crescente numero di case sfitte e degli edifici vuoti nelle cittadine di Albany, Schenectady e Troy (Stato di New York). In tutto sono state illuminate piu’ di 200 case.
Vedi l'originale