Francia: il governo acquista 15 TGV per salvare Alstom

Altri 450 milioni di euro per salvare il sito di Belfort che rischia la chiusura.

Altri 450 milioni di euro per salvare il sito di Belfort che rischia la chiusura. A investirli sarà lo Stato francese che ha ordinato ad Alstom 15 TGV, che si aggiungono ai 6 ordinati da SNCF e destinati alla linea Lione-Torino e a 20 locomotive da manovra. Per un totale di 700 milioni di euro.

Sepolto quindi il progetto iniziale di ristrutturazione di Alstom che prevedeva la chiusura dello stabilimento di Belfort e il trasferimento dei 400 dipendenti

a Reichshoffen 200 km più a nord, in Alsazia.

Il premier Manuel Valls in un tweet non ha nascosto la propria soddisfazione.

Grâce à la mobilisation de l'État et à l'engagement de tous, le site d'Alstom de Belfort est sauvé ! #Fiersdenotreindustrie— Manuel Valls (@manuelvalls) October 4, 2016

Entro la fine del mese dovrebbe essere concretizzato anche l’ordine di 30 treni Intercity, annunciato a febbraio.

Alstom, dal canto suo, investirà 30 milioni di euro per realizzare una nuova

locomotiva ibrida. Altri 5 milioni verranno investiti per diversificare la produzione della fabbrica di Belfort e iniziare a realizzare autobus elettrici.

French Government and #Alstom present a plan to maintain the railway and industrial activities on Belfort site https://t.co/nqGCfxvu4R— Alstom (@Alstom) October 4, 2016
Vedi l'originale