Trovati in un casolare della camorra due dipinti di Van Gogh rubati ad Amsterdam

Due quadri di Van Gogh rubati in un museo di Amsterdam nel 2002 sono stati recuperati dalla polizia italiana durante un

sequestro di beni a membri della camorra.

I due dipinti sono ‘La spiaggia di Scheveningen durante

un temporale’ e ‘Una congregazione lascia la chiesa riformata di

Nuenen’ e valgono 100 milioni di dollari.

Il procuratore della Repubblica di Napoli, Giovanni Colangelo, spiega: “Abbiamo avuto conferma dagli esperti sull’autenticità dei dipinti. Hanno trovato dettagli che solo gli originali possedevano.”

I dipinti si trovavano in un casolare di Castellammare di Stabia riconducibile al clan Amato-Pagano.

Il direttore del Museo di Amsterdam, Alex Rueger, riferisce: “All’inizio della settimana ci hanno informato che due quadri erano stati ritrovati e ci hanno chiesto se un esperto del nostro museo potesse venire a riconoscerli. È stata la prima volta che abbiamo avuto notizie in merito.”

Nel 2002 i ladri riuscirono a fare irruzione nel

museo fortezza olandese, ad impossessarsi dei due dipinti e a fuggire facendo perdere le loro tracce.
Vedi l'originale