La mappa della guerra: la lunga 'operazione speciale' di Putin

Access to the comments Commenti
Di Sasha Vakulina
Sasha Vakulina Euronews
Sasha Vakulina Euronews   -   Diritti d'autore  screenshot

Il presidente russo Vladimir Putin sta ponendo le condizioni per una prolungata guerra di conquista in Ucraina, affermando che quella che lui definisce "operazione speciale" può essere un "lungo processo" e che l'acquisizione di nuovi territori è un risultato significativo di questo percorso per la Russia.

L**'Istituto per lo studio della guerra** ha osservato che il Cremlino ha, sin dall'estate, preparato il campo sul fronte della comunicazione, in particolare in seguito ai fallimenti delle forze russe nel conseguire i loro obiettivi primari.

Questo condizionamento informativo è fondamentalmente incompatibile con qualsiasi discussione riguardante un cessate il fuoco o i negoziati.

Il Segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha dichiarato che l'esercito russo è alla ricerca di una pausa operativa.
 Stoltenberg ha detto al Financial Times che la Russia cerca di "congelare" i combattimenti in Ucraina "almeno per un breve periodo di tempo in modo da potersi riorganizzare e recuperare. E cercare poi di lanciare un'offensiva più significativa la prossima primavera.
La dichiarazione di Stoltenberg supporta la valutazione dell'Istituto per lo Studio della Guerra secondo cui una pausa operativa favorirebbe la Russia danneggiando Kiev.

Le forze russe stanno verosimilmente aumentando il ritmo dei loro contrattacchi nella parte orientale di Kharkiv e nell'Oblast occidentale di Luhansk.

Il portavoce del Gruppo di forze orientali ucraine ha dichiarato che i russi stanno preparando una controffensiva nella regione occidentale di Luhansk, parte della quale includerebbe operazioni in direzione di Kupyansk.

Le forze armate russe proseguono con l'offensiva intorno a Bakhmut e si sono finora negate la pausa operativa che sarebbe coerente con le migliori pratiche militari. In questa regione sono in corso alcuni dei combattimenti più pesanti.

La propensione di Putin a continuare le operazioni offensive intorno a Bakhmut sta dando all'Ucraina maggiore capacità di sostenere l'iniziativa militare in altre parti del teatro. I successi operativi ucraini dipendono dalla capacità delle forze di Kiev di proseguire senza interruzioni le azioni militari durante tutto l'inverno.