Iran: giustiziato un manifestante

Access to the comments Commenti
Di euronews
Manifestazioni in Iran
Manifestazioni in Iran   -   Diritti d'autore  ATTA KENARE/AFP or licensors

L’Iran ha giustiziato un manifestante arrestato durante le proteste contro il regime: Mohsen Shekar. Si tratta della prima condanna di questo tipo eseguita da Teheran. Gli attivisti avvertono che anche altri detenuti rischiano la pena di morte per il loro coinvolgimento nelle proteste.

L'uomo era stato accusato di aver bloccato una strada, di disordini, di aver estratto un'arma con l'intenzione di uccidere e di aver ferito intenzionalmente un ufficiale in servizio. La magistratura ha fatto sapere che l'udienza si è tenuta il 10 novembre e l'imputato ha confessato le sue accuse.

Le proteste, iniziate contro la polizia morale, sono dilagate fino a diventare una delle più serie sfide alla teocrazia iraniana dalla rivoluzione islamica del 1979.

"All'esecuzione di Mohsen Shekari devono seguire immediate reazioni a livello internazionale",  ha commentato Mahmood Amiry-Moghaddam, direttore di Iran Human Rights.

L'Iran è  travolto dalle proteste scoppiate per la 22enne Mahsa Amini, morta dopo essere stata arrestata dalla polizia morale.

Per approfondire: