Aviazione israeliana colpisce "obiettivi di Hamas" a Gaza

Access to the comments Commenti
Di euronews
frame
frame   -   Diritti d'autore  frame

Dopo un mese di calma, torna la tensione a Gaza. Dopo il lancio dalla Striscia ieri sera di un razzo verso il kibbutz di Nahal Oz nel sud di Israele, caduto in una zona disabitata senza fare danni, l'aviazione israeliana nel corso della notte ha risposto colpendo Hamas.

Il portavoce militare ha precisato che è stata centrata una postazione militare di Hamas, anche una fabbrica di razzi e un tunnel sotterraneo dopo che missili sono stati sparati verso gli aerei in volo. Le Brigate al-Qassam, ala militare di Hamas, citate dai media, hanno confermato i lanci contro i velivoli militari. Non si hanno notizie di vittime.

Secondo fonti di stampa palestinesi i jet da combattimento israeliani avrebbero bombardato con almeno due missili un obiettivo a ovest di Khan Yunis, nel sud della Striscia di Gaza, causando distruzione e incendi nell'area, oltre a danni da lievi a moderati alle case e alle strutture vicine, ma senza feriti.

Inoltre, gli aerei da guerra avrebbero colpito con due missili un altro obiettivo a est di Rafah.

La tensione a Gaza era di colpo risalita ad agosto, quando una operazione israeliana durata tre giorni ha provocato almeno 49 morti