Il "turismo intelligente" dell'Unione europea

Access to the comments Commenti
Di euronews
frame
frame   -   Diritti d'autore  frame

Informatizzazione, creatività, inclusione sociale e valorizzazione del patrimonio culturale.

Sono alcuni degli assi principali per una politica del turismo sostenibile, così come li ha definiti l'Unione europea, che per il 2022 ha nominato Valenza, in Spagna e Bordeaux in Francia *capitali del turismo intelligente".

Il vicedirettore di Visit Valencia, Joan Carles Cambrils, spiega che le questioni legate alla sostenibilità, specie in questa fase di cambiamento climatico, sono prese seriamente in considerazione dal turista tipo.

Inoltre, aggiunge, vanno usati gli strumenti offerti dalle nuove tecnologie, quindi molti servizi dovranno essere accessibili dai telefoni cellulari.

Per Julie Benitsy-Oviedo, responsabile del turismo sostenibile nella regione di Bordeaux, l'inclusività è un'altra chiave di volta. "Se una destinazione è gradevole per gli abitanti permanenti lo sarà a maggior ragione anche per i residenti temporanei".

Nel 2023, le città del turismo intelligente saranno Siviglia, ancora in Spagna, e Pathos, a Cipro.