'Malamovida', confermata in appello condanna Comune Torino

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ma risarcimento ridotto da 1 milione a 200mila euro
Ma risarcimento ridotto da 1 milione a 200mila euro

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TORINO</span>, 16 <span class="caps">NOV</span> – La Corte d’Appello di Torino ha<br /> condannato l’amministrazione comunale ad un risarcimento di 200<br /> mila euro per non aver preso le misure necessarie per contenere<br /> i rumori notturni della movida in alcune zone della città. In<br /> primo grado il Comune era stato condannato ad un risarcimento di<br /> oltre un milione di euro. I giudici hanno dunque disposto una<br /> riduzione del risarcimento ai residenti, ma il Comune avrà sei<br /> mesi di tempo per risolvere il problema della ‘malamovida’<br /> altrimenti dovrà pagare una penale. La causa era stata intentata<br /> da 29 residenti del quartiere San Salvario. I rilevamenti<br /> fonometrici avevano rilevato un superamento dei limiti di rumore<br /> dovuto alle urla e agli schiamazzi. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.