Lottizzazione abusiva in parco naturale, sigilli nel resort

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Verifiche dei finanzieri ad Ugento in Salento
Verifiche dei finanzieri ad Ugento in Salento

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">LECCE</span>, 05 <span class="caps">NOV</span> – Le cassette erano fornite di ogni<br /> confort, dalla rete idrica all’impianto di climatizzazione, ma<br /> secondo quanto accertato dalla Guardia di Finanza, i 194<br /> immobili presenti in un camping resort di Ugento (Lecce) erano<br /> privi delle necessarie autorizzazioni paesaggistiche e di<br /> valutazione di incidenza ambientale. Oltre le casette “Mobile<br /> Home” irregolari sono risultate, durante i controlli dei<br /> finanzieri del Comando Provinciale di Lecce, 25 tettoie e 2<br /> manufatti. Da qui il sequestro preventivo della parte della struttura<br /> turistica interessata dall’insediamento abitativo per oltre<br /> 67mila metri quadri, che si trova nella località balneare di<br /> Torre S. Giovanni.<br /> Il legale rappresentante della struttura è stato denunciato con<br /> le accuse di lottizzazione abusiva e di inquinamento ambientale<br /> per aver “compromesso il sottobosco con la realizzazione”. Il camping, che si estende per oltre 31 ettari, è posizionato<br /> all’interno del Parco Naturale Regionale “Litorale di Ugento”,<br /> nella “zona 1”, di rilevante interesse naturalistico,<br /> paesaggistico e/o storico-culturale, caratterizzata dalla<br /> presenza del sistema dunale, boschi e vegetazione spontanea”,<br /> sottoposta a numerosi vincoli stringenti.<br /> Come precisato dalla Gdf “l’area interessata dal sequestro<br /> risulta gravata da mq 8.784 di copertura derivante dalle casette<br /> corredate di verande e da mq 727 di tettoie e altri manufatti<br /> privi di permesso”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.