Milite ignoto: Treno memoria Fs chiude il suo viaggio a Roma

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ad Ferraris,nostra storia e quella del paese da sempre assieme.
Ad Ferraris,nostra storia e quella del paese da sempre assieme.

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 04 <span class="caps">NOV</span> – Il “Treno della Memoria del Milite<br /> Ignoto“chiude il suo lungo viaggio e arriva a Roma, nella<br /> Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Una<br /> rievocazione simbolica dello storico viaggio effettuato nel 1921<br /> dalla salma del “Milite Ignoto”, scelta tra 11 corpi non<br /> identificati da Maria Bergamas, una donna italiana che aveva<br /> perso un figlio durante la prima guerra mondiale, in<br /> rappresentanza di tutti i caduti nel conflitto. Il convoglio<br /> partì da Aquileia e anche allora arrivò a nella Capitale.<br /> Ad accoglierlo questa mattina al binario 1 della Stazione<br /> Termini, l’amministratore delegato del Gruppo Ferrovie dello<br /> Stato Italiane Luigi Ferraris, il Ministro della Difesa Guido<br /> Crosetto, il Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi, e<br /> vertici rappresentativi dell’esercito.<br /> Il treno era partito il 7 ottobre da Trieste. Un viaggio di<br /> quasi un mese per oltre 100 ore, che ha coinvolto 270 ferrovieri<br /> e attraversato 730 stazioni. Diciassette le tappe: Trento,<br /> Milano, Torino, Aosta, Genova, Ancona, Perugia, L’Aquila,<br /> Campobasso, Bari, Potenza, Catanzaro, Cagliari, Palermo, Napoli<br /> e infine Roma.<br /> “La storia del Paese e quella di Ferrovie dello Stato camminano<br /> da sempre assieme. Al termine della Grande Guerra ci si è<br /> raccolti attorno quello che era il figlio di tutti su quei<br /> binari: il treno unì nel comune sentimento nazionale”, ha detto<br /> l’ad di Fs, Luigi Ferraris. “Oggi come ieri – ha aggiunto – il<br /> treno tiene unita la nazione, connette luoghi e comunità,<br /> creando coesione. Vogliamo tramandare alle generazioni presenti<br /> e future il messaggio che il milite ignoto porta: libertà, pace,<br /> appartenenza a un Paese per cui 100 anni fa molti hanno immolato<br /> la loro vita”.<br /> Allestito da Fondazione FS Italiane e dal Reggimento Genio<br /> Ferrovieri, il treno storico è composto da una locomotiva a<br /> vapore Gr. 740, un bagagliaio 1926, un carro K, due carrozze<br /> “Centoporte”, una carrozza “Centoporte a salone”, un carro<br /> “Carnera”, una carrozza prima classe Az 10.000, una carrozza<br /> “Grillo”, una carrozza cuccette tipo “1957 T” e una locomotiva<br /> diesel. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.