Droga: Cc sgominano rete di traffico e spaccio nel Catanese

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ordinanza per oltre dieci indagati,anche contigui a clan Laudani
Ordinanza per oltre dieci indagati,anche contigui a clan Laudani

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">CATANIA</span>, 03 <span class="caps">NOV</span> – Oltre cento carabinieri del<br /> comando provinciale di Catania stanno eseguendo un’ordinanza di<br /> custodia cautelare, emessa dal Gip, nei confronti di oltre dieci<br /> indagati per associazione per delinquere finalizzata al traffico<br /> e allo spaccio di sostanze stupefacenti in alcuni paesi etnei.<br /> Le indagini, coordinate dalla Procura distrettuale, hanno<br /> consentito di definire la struttura, i ruoli dei singoli<br /> associati e le posizioni di vertice dell’associazione, comprese<br /> persone ritenute contigue al clan mafioso Laudani. Il<br /> provvedimento è in corso di esecuzione nelle province di<br /> Catania, Palermo, Siracusa e L’Aquila. L’operazione, definita ‘Tiffany’, su basa su indagini dei<br /> carabinieri della compagnia di Acireale e avrebbe permesso di<br /> scardinare un’associazione per delinquere operante nei Comuni di<br /> Aci Bonaccorsi, Viagrande, Aci Sant’Antonio, Pedara e San<br /> Giovanni La Punta. Il gruppo, seguendo un preciso modus<br /> operandi, si sarebbe occupato della vendita, all’ingrosso e al<br /> dettaglio, di partite di cocaina e marijuana, approvvigionando<br /> anche altre organizzazioni criminali dell’hinterland etneo. Secondo la Procura distrettuale di Catania dall’indagine<br /> sarebbe emerso un articolato sistema di gestione del traffico di<br /> stupefacenti, i cui proventi illeciti, stimati in diverse<br /> centinaia di migliaia di euro, venivano sia reinvestiti nel<br /> mercato della droga, che utilizzati per il mantenimento delle<br /> famiglie degli associati. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.