Ricettazione e commercio anabolizzanti, sei misure cautelari

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Sostanze illecite destinate ad atleti body building e palestre
Sostanze illecite destinate ad atleti body building e palestre

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">PERUGIA</span>, 29 <span class="caps">OTT</span> – Un vasto traffico di sostanze<br /> illecite ad azione stupefacente in favore di atleti partecipanti<br /> a competizioni agonistiche di body building e di titolari e<br /> frequentatori di palestre con sede al di fuori dell’Umbria è<br /> stato scoperto nell’ambito di un’indagine dei carabinieri del<br /> Nas di Perugia – supportati in fase esecutiva da quelli del<br /> locale comando provinciale e da personale dell’Agenzia delle<br /> Dogane e dei Monopoli (Adm) – che hanno dato esecuzione, a<br /> Gubbio e Corciano ad un provvedimento emesso dal Gip del<br /> Tribunale del capoluogo umbro relativo a sei misure cautelari<br /> personali di cui uno in custodia in carcere, tre agli arresti<br /> domiciliari e due di obbligo di presentazione alla polizia<br /> giudiziaria.<br /> A tutti gli indagati – quattro dei quali appartenenti allo<br /> stesso gruppo familiare – è stato contestato il reato di<br /> ricettazione e commercio illecito di sostanze anabolizzanti e<br /> farmaci ad azione stupefacente destinati ad atleti di body<br /> building e a frequentatori di palestre.<br /> Contemporaneamente all’esecuzione del provvedimento cautelare,<br /> in 27 province italiane i carabinieri del Comando per la tutela<br /> della salute, su delega della procura, hanno eseguito – con il<br /> supporto dei rispettivi comandi territoriali dell’Arma e con<br /> l’impiego di oltre 160 militari – 32 decreti di perquisizione<br /> locale nei confronti di ulteriori indagati a vario titolo<br /> collegati con i destinatari dell’ordinanza. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.