Morto per mesotelioma, Appello conferma condanna Ministero

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Vittima è genovese Mauro Raineri che fu lagunare a Venezia
Vittima è genovese Mauro Raineri che fu lagunare a Venezia

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">GENOVA</span>, 27 <span class="caps">OTT</span> – La Corte di Appello di Milano ha<br /> confermato la condanna del Ministero della Difesa a risarcire<br /> l’orfana di Mauro Raineri, genovese, lagunare, morto per<br /> mesotelioma da esposizione ad amianto dopo 50 anni dallo<br /> svolgimento del servizio militare. Lo comunica in una nota<br /> l’Osservatorio Nazionale Amianto. “In primo grado il Tribunale nel luglio 2021 aveva condannato<br /> il Ministero dell’Interno a riconoscere lo status di vittima del<br /> dovere, e quello della Difesa alla liquidazione dell’equo<br /> indennizzo in favore della figlia, ribadendo che il mesotelioma<br /> pleurico ha un periodo di latenza massima che può superare, come<br /> nel caso di specie, il cinquantennio (richiamando una Sentenza<br /> della Cassazione penale del 2016) – spiega l’Osservatorio -.<br /> Raineri aveva prestato servizio di leva tra il 1963 e il 1964 a<br /> Palermo, Messina e Venezia, ed era stato esposto all’ amianto in<br /> particolare a Venezia al Battaglione Lagunare Marghera, dove,<br /> sempre secondo il Tribunale, c’era ‘un’ampia e diffusa presenza<br /> di componentistica in amianto’. In particolare ‘nelle strutture,<br /> impianti ed installazioni, nelle dotazioni individuali e<br /> collettive degli uomini d’arma, nei mezzi meccanizzati, in<br /> ragione della estrema versatilità del materiale e della sua<br /> particolare capacità di resistenza alla trazione e al calore’. Raineri era morto a 75 anni nel 2017. La prima diagnosi era<br /> stata polmonite bilaterale ma l’autopsia ha rivelato che si è<br /> trattato di un mesotelioma. L’unica figlia si è rivolta<br /> all’Osservatorio Nazionale Amianto perché fosse riconosciuta la<br /> natura professionale della malattia e il diritto al risarcimento<br /> come erede di vittima del dovere. Secondo le tesi del presidente<br /> dell’Osservatorio, Ezio Bonanni, accolte primo grado e<br /> confermate dalla Corte di Appello, risulta “del tutto probabile<br /> ed altamente verosimile che il Raineri sia stato sottoposto … a<br /> continuativa e non occasionale esposizione a polveri di amianto,<br /> a bassa concentrazione per quanto riguarda le fibre aerodisperse<br /> nelle infrastrutture militari … e a concentrazione intermedia<br /> nelle attività di utilizzo di mezzi meccanici e di armi<br /> individuali e di reparto”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.