This content is not available in your region

Lite in famiglia: accoltellato dal padre, è fuori pericolo

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Tragedia sfiorata nel Biellese. L'uomo fermato dai carabinieri
Tragedia sfiorata nel Biellese. L'uomo fermato dai carabinieri

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BIELLA</span>, 26 <span class="caps">OTT</span> – Il padre ha inferto un colpo di<br /> coltello in pieno petto al figlio per poi darsi alla fuga, ma<br /> si è trattato di una ferita non grave. Risulta questa la<br /> dinamica della lite in famiglia avvenuta nell’abitazione del<br /> genitore, nel Biellese, a Valdilana. I toni si sono accesi ed è<br /> a questo punto che il figlio di 43 anni è stato raggiunto da una<br /> coltellata al petto. E’ stata la madre a caricare il figlio sulla propria auto e a<br /> dirigersi in ospedale, avvertendo nel frattempo i carabinieri<br /> dell’accaduto. L’auto con madre e figlio è stata raggiunta<br /> dall’ambulanza all’altezza in un paese vicino, a Pray. E proprio<br /> qui i sanitari hanno medicato l’uomo per poi procedere con il<br /> ricovero nell’ ospedale di Borgosesia (Vercelli). Le condizioni<br /> del 43enne erano meno gravi del previsto. Nel frattempo i<br /> carabinieri di Valdilana si sono messi sulle tracce del padre,<br /> che si era inizialmente allontanato. Una volta individuato è<br /> stato raggiunto e fermato, portato poi in caserma per le<br /> formalità di rito. Il coltello è stato posto sotto sequestro.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.