Indice qualità e modello dehors,Roma al lavoro su ristorazione

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Alla Terrazza Caffarelli focus Ars su nuovi progetti
Alla Terrazza Caffarelli focus Ars su nuovi progetti

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 26 <span class="caps">OTT</span> – Un indice di qualità e sostenibilità,<br /> un progetto per un modello di dehors: sono le due vie che Roma<br /> vuole seguire, sull’onda della ripresa del turismo, per i<br /> ristoranti del centro storico. Dopo mesi di confronti e<br /> progetti, a Terrazza Caffarelli le eccellenze del nostro Paese<br /> hanno presentato “La Roma che vogliamo”, progetto di<br /> riqualificazione dedicato alla ristorazione, organizzato<br /> dall’Arcs, associazione dei ristoratori del centro storico. Ristoratori, politici e addetti ai lavori hanno parlato di<br /> economia, sostenibilità energetica e ruolo internazionale della<br /> Capitale, ma anche di turismo, dehors, indici di sostenibilità,<br /> con un focus sulla nuova emergenza riguardante i rincari di luce<br /> e gas. In particolare due i progetti chiave: l’Index di qualità,<br /> messo a punto da NeXt Economia con la collaborazione delle<br /> associazioni di consumatori, che assegna bollini di qualità ai<br /> locali in base a sostenibilità economica, ma anche rapporto con<br /> il quartiere, uso delle materie prime, filiere alimentari.<br /> Tramite l’associazione nazionale presidi, le scuole di Roma e<br /> del Lazio metteranno poi a punto un modello di dehors che possa<br /> portare Roma al livello della capitale dei tavolini en plen air,<br /> Parigi. “Roma deve dotarsi di spazio all’aperto degni del suo<br /> nome”, hanno sottolineato Angelo Giraldi e Enrico Pierri, dei<br /> ristoranti Angelino ai Fori e Il Sanlorenzo. Roma, ha pero’<br /> sottolineato Valeria Baglio, capogruppo Pd all’Assemblea<br /> Capitolina, “non è un modello unico: bisogna presentare modelli<br /> diversi per i vari quadranti della città. “Con Ars – ha invece<br /> sottolineato Luca Raffaele , dg di NeXt Economia – abbiamo<br /> lavorato per adattare l’index alla realtà dei piccoli<br /> ristoratori”. Infine, la crisi energetica. “L’efficientamento – ha detto Raffaele Chiulli, presidente Safe – è un tema dal quale<br /> non si può più prescindere. Con <span class="caps">ARCS</span> vogliamo vedere come si può<br /> migliorare il lavoro e dipendere meno dal consumo di energia,<br /> soprattutto in questo momento delicato” (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.