This content is not available in your region

Ampia fiducia al governo di Giorgia Meloni a Montecitorio

Access to the comments Commenti
Di Euronews
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Alessandra Tarantino/Copyright 2022 The AP. All rights reserved   -  

La Camera dei deputati ha approvato la mozione di fiducia al governo presieduto da Giorgia Meloni con 235 voti favorevoli, 154 voti contrari e 5 astenuti. Hanno votato 389 deputati su 400.

Mercoledì il nuovo governo dovrà affrontare il voto al Senato, dove detiene una solida maggioranza.

Durante il suo primo intervento alla Camera dei Deputati, dopo il quale affronterà il voto di fiducia, primo passo per la sua investitura, la premier italiana, Giorgia Meloni, ha dichiarato di "non aver mai provato simpatia per i regimi antidemocratici, incluso quello fascista".

La leader di 'Fratelli d'Italia', che iniziò la sua carriera nelle giovanili del Movimento Sociale, partito postfascista, ha rimarcato che le leggi razziali contro gli ebrei, approvate dal regime di Benito Mussolini, "sono il punto più basso" della storia italiana.

Alessandra Tarantino/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
AP PhotoAlessandra Tarantino/Copyright 2022 The AP. All rights reserved

"Chi dall'estero dice di voler vigilare sull'Italia - dice la premier - non manca di rispetto a me o a questo governo: manca di rispetto al popolo italiano, che non ha lezioni da prendere.

L'Italia è a pieno titolo parte dell'Occidente e del suo sistema di alleanze: l'Alleanza Atlantica garantisce alla nostra democrazia un quadro di pace e di sicurezza.

È dovere dell'Italia contribuirvi pienamente, la libertà ha un costo: l'Italia continuerà a essere partner affidabile in seno all'Alleanza Atlantica, a partire dal sostegno al valoroso popolo ucraino che si oppone all'invasione da parte della Federazione russa".

Meloni ha assicurato che il suo governo intende "fermare le partenze illegali" di migranti dall'Africa verso la penisola e "la tratta di esseri umani" nel Mediterraneo.

Riguardo alla difesa dell'ambiente, ha sottolineato che "non c'è ambientalista più convinto di un conservatore" e mira ad unire sostenibilità ambientale, economica e sociale.