This content is not available in your region

Ustioni all'asilo,indagato anche parroco

Access to the comments Commenti
Di ANSA
L'incidente a maggio nel Bergamasco,un ferito ancora in ospedale
L'incidente a maggio nel Bergamasco,un ferito ancora in ospedale

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BERGAMO</span>, 24 <span class="caps">OTT</span> – Salgono a quattro gli indagati<br /> nell’inchiesta sull’incidente del 30 maggio scorso alla scuola<br /> dell’infanzia San Zeno di Osio Sopra (Bergamo), dove una<br /> fiammata partita all’improvviso da un braciere acceso per<br /> cuocere dei marshmallow in giardino aveva ustionato cinque<br /> bambini. Nel registro degli indagati è stato iscritto anche il<br /> parroco, don Luca Guerinoni, che è presidente e dunque legale<br /> rappresentante dell’istituto scolastico. L’iscrizione è un atto<br /> dovuto, visto che il sacerdote non era presente all’asilo quella<br /> mattina. Con don Guerinoni è indagato anche il papà che ha confessato<br /> di avere acceso il fuoco, un’insegnante e la coordinatrice della<br /> scuola. Uno dei bimbi ustionati è tornato a frequentare lo<br /> stesso asilo, tutti gli altri sono passati ad altri gradi di<br /> scuola. I feriti più gravi erano stati due bimbi, un maschio e<br /> una femmina, di 4 anni, di Osio Sopra e di Osio Sotto. In<br /> particolare una bimba aveva riportato ustioni sul 70% del corpo<br /> e sull’80% del viso. E’ ancora in ospedale, ma non più in<br /> Terapia intensiva. Il bimbo era stato invece dimesso ad agosto.<br /> Entrambe le famiglie avevano sporto denuncia. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.