This content is not available in your region

S.Giuliano di Puglia, donate a comunità 500 opere di 'mail art'

Access to the comments Commenti
Di ANSA
20 anni da sisma, il paese si prepara a commemorare le vittime
20 anni da sisma, il paese si prepara a commemorare le vittime

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">SAN</span> <span class="caps">GIULIANO</span> DI <span class="caps">PUGLIA</span>, 23 <span class="caps">OTT</span> – Cinquecento opere<br /> di artisti di tutto il mondo saranno donate dal Centro culturale<br /> “Il Campo” di Campomarino a San Giuliano di Puglia (Campobasso)<br /> che si appresta alla dolorosa commemorazione delle vittime del<br /> crollo della scuola “Jovine”, 27 bambini alunni e la loro<br /> maestra, a vent’anni dal terremoto del 31 ottobre 2002. Oggi,<br /> nel Museo multimediale della memoria del terremoto (M3TE),<br /> consegna alla comunità delle 500 opere di ‘mail art’, formato<br /> cartolina, rimaste chiuse in un baule dopo l’esposizione del<br /> 2003 allestita nel paese terremotato per iniziativa di Renato<br /> Marini. L’artista, fondatore del Centro culturale “Il campo”, è<br /> presente alla cerimonia con il sindaco attuale Giuseppe<br /> Ferrante, quello dell’epoca Luigi Barbieri, a Santo Marra,<br /> autore del Parco della Memoria e del concept Museo del<br /> terremoto, al Comitato vittime della scuola. La celebrazione della Giornata della memoria prevede tre<br /> giorni di eventi. Il 29 ottobre, alle 9, Giornata dedicata ai<br /> bambini nel centro polifunzionale. Il 30, alle 17, premio<br /> letterario “Le fiabe dedicate agli Angeli di San Giuliano” di<br /> Paolo Cortopassi, alle 18 presentazione del podcast film<br /> documentario e interviste di Pino Ciociola. Il 31 ottobre<br /> momento di raccoglimento alle ore 11.32 nel cimitero con<br /> deposizione di una corona di fiori nel Parco della memoria. Alle<br /> 16 un focus sugli edifici e fondi Pnrr, “Dopo vent’anni da San<br /> Giuliano cosa è cambiato?” a cura di Tony Nira, giornalista di<br /> Avvenire; alle 16.45 consegna di targhe della solidarietà ai<br /> sindaci italiani, alle 17 santa messa nella chiesa madre, alle<br /> 18.45 Claudio Ruzza, procuratore presso il Tribunale dei minori<br /> di Campobasso presenta il suo libro “Disastri italiani”<br /> (edizioni La compagnia del libro). Saluti del sindaco Ferrante e interventi del sindaco di<br /> Termoli Francesco Roberti, di Nicola Morra già presidente<br /> Antimafia del coordinamento nazionale “Noi non dimentichiamo”,<br /> il comitato Vittime della scuola. Alle ore 20 fiaccolata lungo<br /> il percorso della memora. Alla cerimonia in cimitero<br /> parteciperanno anche il capo della Protezione civile Fabrizio<br /> Curcio e il parlamentare molisano Lorenzo Cesa, oltre ad<br /> amministratori regionali e locali. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.