This content is not available in your region

Truss al capolinea? Conservatori preparano mozione di sfiducia

Access to the comments Commenti
Di Alberto De Filippis
Image
Image   -   Diritti d'autore  House of Commons/AP   -  

Sono vere e proprie forche caudine quelle a cui è sottoposta la premier britannica Liz Truss che è sotto tiro da tutte le parti. Ha perso un altro membro importante del gabinetto in una settimana e ha concluso la giornata con un voto parlamentare che è precipitato nell'acrimonia e nel caos.

Liz Truss, da quando ha licenziato il suo capo del Tesoro e dato un'importante svolta a U sulle sue politiche economiche è attaccata da tutte le parti. La premier ha affrontato il leader dell'opposizione.

Sir Keir Starmer, leader dell'opposizione ha detto: "La cosiddetta tassa sui supericchi è andata. Il taglio delle tasse sulle società non c'è più. L'abbassamento delle tasse annullato. Il congelamento dei prezzi dell'energia di due anni, scomparso. La possibilità di fare shopping esentasse via. La credibilità economica è andata. E il suo presunto migliore amico, l'ex cancelliere . Anche lui se n'è andato. Non c'è più niente. Allora Lei perché è ancora qui?"

Liz Truss ha risposto: "Signor Presidente. Sono una combattente, non mollo. Ho agito nell'interesse nazionale per assicurare la stabilità economica".

Come se non bastasse è arrivata poi la notizia che il ministro dell'Interno Suella Braverman si era dimessa, non prima di aver inviato una lettera di dimissioni di dura critica al suo ex capo.

La lettera di dimissioni di Suella Braverman

"Fingere di non aver commesso errori, andare avanti come se tutti non vedessero che li abbiamo fatti, e sperare che le cose magicamente tornino al loro posto non è politica seria. Ho sbagliato, mi assumo le responsabilità, mi dimetto".

Una votazione parlamentare serale sulla questione del fracking si è conclusa con scene di rabbia e accuse di bullismo. La linea del partito conservatore ha costretto i propri parlamentari a sostenere il governo in quello che dicevano fosse un voto di lealtà a Truss.

Gli osservatori politici affermano che la presa di Truss sul potere sta scivolando. La tensione è in aumento e si ipotizza che i parlamentari conservatori stiano pianificando un voto di sfiducia.