This content is not available in your region

Crollo università: rettore, ultima manutenzione 3/4 anni fa

Access to the comments Commenti
Di ANSA
"Nessuna crepa o rumori sospetti, vogliamo capire le cause"
"Nessuna crepa o rumori sospetti, vogliamo capire le cause"

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">CAGLIARI</span>, 19 <span class="caps">OTT</span> – “Nell’aula crollata l’ultima<br /> manutenzione ordinaria era stata effettuata tre o quattro anni<br /> fa. Non c‘è stata nessuna avvisaglia, nessuna crepa o un rumore<br /> che potesse far pensare a un simile cedimento. Per fortuna è<br /> accaduto in un orario in cui l’aula era vuota. Ora dobbiamo<br /> capire le cause”. Così il rettore dell’Università di Cagliari,<br /> Francesco Mola, incontrando i giornalisti questa mattina davanti<br /> alla struttura crollata in via Trentino a Cagliari.<br /> “Non è interessato l’intero edificio, ma solo questa parte<br /> aggiunta – ha spiegato il rettore – . Abbiamo sospeso le lezioni<br /> di queste facoltà per tutta la settimana e dalla prossima<br /> riprenderemo in Dad. I controlli? Vengono sempre fatti, 320mila<br /> metri quadri di patrimonio sono difficili da gestire,<br /> periodicamente vengono fatti tutti i controlli dei soffitti, la<br /> manutenzione ordinaria e straordinaria. Ora bisogna affidarsi<br /> agli esperti per capire cosa sia successo”.<br /> “Le responsabilità? Siamo tutti responsabili – ha concluso Mola – noi lavoriamo per far crescere i nostri studenti, non certo<br /> per farli cadere le pareti addosso, e ora intensificheremo le<br /> nostre azioni”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.