Rapinatore 12enne fermato a Milano, è la terza volta in 3 giorni

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Carabinieri lo riaffidano a comunità da dove era già scappato
Carabinieri lo riaffidano a comunità da dove era già scappato

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 15 <span class="caps">OTT</span> – Per l’ennesima volta – la terza<br /> solo negli ultimi tre giorni – un 12enne è stato fermato a<br /> Milano dai carabinieri con l’accusa di rapina e, non essendo<br /> imputabile, dopo essere stato segnalato all’autorità<br /> giudiziaria, è stato anche questa volta affidato a una comunità<br /> per minori. Il ragazzino, di origini marocchine, è stato bloccato la<br /> scorsa notte dai militari dopo aver derubato in piazza Duca<br /> d’Aosta, davanti alla Stazione Centrale, due turisti giapponesi<br /> di una valigia, lasciata per pochi attimi incustodita. In pochi minuti i carabinieri hanno trovato il 12enne che<br /> aveva ancora con sé una telecamera che era contenuta nella<br /> valigia – non trovata – oltre a un cellulare e a una carta di<br /> credito che erano stati sottratti poco prima a un’altra vittima. Il ragazzo, che nei giorni scorsi era stato fermato per aver<br /> rapinato un turista americano del Rolex e per aver scippato una<br /> studentessa della collanina, era stato portato in una comunità<br /> di Milano da cui però era subito scappato e dove i carabinieri,<br /> dopo averlo fermato la notte scorsa, lo hanno nuovamente<br /> riportato. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.