This content is not available in your region

Uccide la madre 85enne e poi chiama i carabinieri

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Nell'Aretino. L'uomo, 48 anni, aveva problemi di dipendenza
Nell'Aretino. L'uomo, 48 anni, aveva problemi di dipendenza

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">SUBBIANO</span> (<span class="caps">AREZZO</span>), 14 <span class="caps">OTT</span> – Ha ucciso la madre<br /> 85enne e poi ha chiamato i carabinieri. E’ accaduto in provincia<br /> di Arezzo, a Subbiano, in una villetta dove madre e figlio<br /> vivevano. L’uomo, un 48enne noto per problemi di dipendenza, è<br /> stato portato poi prima in ospedale e poi in caserma ad Arezzo:<br /> da chiarire se abbia tentato il suicidio dopo aver provocato la<br /> morte della madre. Secondo quanto emerso al momento, la donna<br /> sarebbe stata picchiata fino a causarne il decesso,<br /> presumibilmente in un raptus di rabbia dopo una lite. “Ho ammazzato mia mamma venite”, ha detto e l’uomo al telefono<br /> con il 112 intorno a mezzanotte. Sul luogo del delitto si è<br /> recata anche la pm di turno Francesca Eva. In caserma, dove il<br /> 48enne è stato portato, ad attenderlo c’erano il colonnello<br /> Claudio Rubertà, comandante provinciale dei carabinieri, e il<br /> maggiore Silvia Gobbini che guida la compagnia di Arezzo.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.