Maltempo: nel Senigalliese 28/o giorno ricerche per Brunella

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Dopo alluvione sera 15 settembre, si setacciano zone già battute
Dopo alluvione sera 15 settembre, si setacciano zone già battute

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">SENIGALLIA</span>, 13 <span class="caps">OTT</span> – Nel Senigalliese (Ancona),<br /> in zona già battute dai soccorritori dopo la disastrosa<br /> alluvione che ha causato anche 12 morti, si cerca per il 28/o<br /> giorno consecutivo l’ultima persona dispersa, Brunella Chiù, 56<br /> anni, di Barbara (Ancona). Vigili del fuoco e gli altri corpi<br /> impegnati (Cc, Gdf, Protezione civile, Soccorso alpino,<br /> cinofili) stanno continuando a setacciare, a terra e sui fiumi<br /> Misa e Nevola, zone già battute. La donna era stata risucchiata dalla furia delle acque del<br /> Nevola la sera del 15 settembre mentre tentava di mettersi in<br /> salvo insieme al figlio Simone Bartolucci, 23 anni, e alla<br /> figlia Noemi Bartolucci, 17 anni, lasciando la loro abitazione,<br /> un casolare nella zona di Coste di Barbara vicino al Ponte del<br /> ‘Molino’. Simone, che stava partendo con la propria auto, si era<br /> salvato aggrappandosi a una pianta. Brunella e l’altra figlia<br /> Noemi, con un’altra auto Bmw, erano state trascinate via davanti<br /> agli occhi del ragazzo: il corpo della 17enne era stato trovato<br /> senza vita il giorno dopo in zona Ponte Burello (Corinaldo), a<br /> diversi chilometri di distanza dal punto in cui era scomparsa e<br /> l’auto recuperata a distanza di altri giorni non lontano dalla<br /> stessa area. Di Brunella invece finora non c‘è ancora traccia.<br /> Al momento non è stata stabilita ancora una scadenza per la fine<br /> delle ricerche. Solo alcuni mezzi utilizzati per smassare fango<br /> e detriti sono tornati ai rispettivi comandi; le forze impegnate<br /> per le ricerche sono rimaste in sostanza le stesse. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.