This content is not available in your region

A Salamanca realizzato l'uomo della Sindone

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Apre mostra in Spagna. Punta a tappe anche a Torino e Roma
Apre mostra in Spagna. Punta a tappe anche a Torino e Roma

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">SALAMANCA</span>, 13 <span class="caps">OTT</span> – Porta ferite su tutto il corpo,<br /> il viso è tumefatto, i capelli sono intrisi di sangue. E’ l’uomo<br /> della Sindone che da oggi si può vedere nella mostra “The<br /> Mistery Man” nella cattedrale di Salamanca. Ci sono voluti una<br /> quindicina d’anni tra studi, realizzazione del corpo e del<br /> percorso propedeutico. Da oggi l’esibizione è aperta al pubblico<br /> che parte da una della città della Spagna, Salamanca, che con i<br /> riti della Settimana Santa ogni anno rievoca in maniera<br /> monumentale la Passione di Cristo. “L’obiettivo – spiega Francisco Moya, ceo di ArtiSplendore, la<br /> società che promuove l’evento – è che questa mostra diventi<br /> pellegrina, pellegrina non itinerante”, precisa, per arrivare<br /> anche a Torino, la città della Sindone, a Lisbona per la<br /> Giornata mondiale della gioventù del 2023, “e speriamo anche a<br /> Roma per il Giubileo del 2025”. “Abbiamo appoggiato questa iniziativa sin dal primo momento – ha sottolineato in una conferenza stampa il vescovo di<br /> Salamanca, mons. José Luis Retana Gozalo – ora i nostri occhi<br /> possono vedere davvero che cosa è stata la passione, la<br /> sofferenza di Cristo”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.