Il monito dell'Occidente a Putin che innalza il livello di scontro

Access to the comments Commenti
Di euronews
L'occidente ammonisce Putin
L'occidente ammonisce Putin   -   Diritti d'autore  AP/AP   -  

I leader occidentali mantengono un fronte unito dopo l'escalation della guerra russa contro l'Ucraina. Nella riunione del G7 di martedì hanno avvertito il presidente russo Vladimir Putin di "gravi conseguenze" se va ancora oltre e adopera armi nucleari. Alla riunione il presidente ucraino Zelenskyy ha chiesto più sistemi di difesa antiaerea e una missione internazionale di monitoraggio al confine bielorusso.

Il monito dell'Occidente

L'ONU e alcuni paesi Nato hanno anche avvertito che Mosca potrebbe commettere un crimine di guerra con i suoi continui blitz mortali contro obiettivi civili. Da lunedì circa il 30% delle infrastrutture per l'energia dell'Ucraina è stato colpito dalla Russia. Nel suo discorso notturno Zelenskyy ha rassicurato il suo popolo ma intanto gli ucraini sono tornati a nascondersi negli scantinati e a rifugiarsi nelle stazioni del metro'. "Dove c'è stata distruzione, le infrastrutture saranno rinnovate. Dove ci sono stati danni definitivi o ci saranno tutto verrà ricostruito. Le speranze del nemico saranno la tomba delle sue ambizioni" : ha tuonato Zelenskyy.

Incontro Putin - AIEA  a San Pietroburgo

A San Pietroburgo Vladimir Putin è parso conciliante nel colloquio col capo dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica e ha dichiarato di essere disponibile ad un confronto sulla centrale di Zaporizhzhia. Ma non ci sono indizi di possibili colloqui per porre fine alla guerra mentre l'Ucraina dovrà continuare ad affrontare l'aggressione come può.