This content is not available in your region

Covid, rinviato a febbraio processo a deputata Cunial

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Camera non ha ancora deciso su autorizzazione a procedere
Camera non ha ancora deciso su autorizzazione a procedere

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">AOSTA</span>, 11 <span class="caps">OTT</span> – La Camera non si è ancora espressa<br /> sulla richiesta di autorizzazione a procedere e così è stato<br /> rinviato al 28 febbraio 2023 il processo ad Aosta a carico della<br /> deputata uscente ex M5s Sara Cunial (Misto), accusata di rifiuto<br /> d’indicazioni sulla propria identità personale, oltraggio e<br /> minaccia a pubblico ufficiale. Nell’udienza dello scorso 7<br /> giugno il giudice monocratico Marco Tornatore aveva ritenuto,<br /> contrariamente a quanto sostenuto dalla difesa, che le accuse<br /> per le quali Cunial è a processo non hanno un nesso con le sue<br /> prerogative parlamentari ma, essendo tenuto per legge, aveva<br /> dovuto trasmettere gli atti a Palazzo Madama. I fatti risalgono al 24 aprile 2021, in occasione di una<br /> manifestazione contro la Dad nel centro del capoluogo<br /> valdostano. Secondo la procura di Aosta, prima di salire sul<br /> palco della manifestazione, Cunial avrebbe inveito contro un<br /> finanziere. All’epoca la regione era in zona rossa e la deputata – nella ricostruzione degli inquirenti – era stata sorpresa a<br /> bere birra con altre otto persone, senza distanziamento, fuori<br /> da un locale (poi chiuso cinque giorni per violazione norme<br /> anti-Covid). “Sono una parlamentare e godo dell’immunità “<br /> avrebbe detto ai due finanzieri che le avevano chiesto un<br /> documento. Sotto il palco, poi, avrebbe fornito il suo tesserino<br /> da parlamentare, ma poco dopo lo avrebbe strappato di mano al<br /> militare dicendogli “ti dovresti vergognare” e ancora “se torni<br /> dal ragazzo per fargli chiudere il bar ti rovino”. Quattro<br /> testimoni della difesa hanno negato le accuse. Rischiano<br /> un’imputazione per falsa testimonianza dopo che il pm Francesco<br /> Pizzato ha chiesto la trasmissione degli atti in procura.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.