This content is not available in your region

Tre giovani migranti soccorsi sulle montagne del Torinese

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Persi in zona al confine con la Francia, con principio ipotermia
Persi in zona al confine con la Francia, con principio ipotermia

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TORINO</span>, 09 <span class="caps">OTT</span> – I tecnici del Soccorso alpino e<br /> speleologico piemontese sono intervenuti questa notte con il<br /> soccorso alpino della guardia di finanza a Claviere (Torino) per<br /> soccorrere tre migranti bloccati nella zona del Colletto Verde,<br /> verso il confine con la Francia, un’area sopra i 2.000 metri di<br /> quota. La chiamata di emergenza è stata lanciata intorno alle 4<br /> di questa mattina. Le difficoltà di comunicazione sono state<br /> sorpassate grazie alla tecnologia, come spiegano gli stessi<br /> soccorritori, visto che è stato possibile localizzarli con<br /> precisione tramite l’sms locator, cioè l’invio alla centrale di<br /> soccorso della propria latitudine, longitudine e altezza con un<br /> messaggio di localizzazione. Sul posto è stata quindi inviata la<br /> squadra a terra che, in parte con il fuoristrada e in parte a<br /> piedi, li ha raggiunti. I tre sono giovani tra i 18 e i 20 anni, che hanno dichiarato<br /> di provenire da Iraq, Mali e Mauritania. Erano bagnati, con un<br /> principio di ipotermia, e si erano smarriti, perché in zona<br /> pioveva e c’era fitta nebbia. I tecnici hanno fornito loro<br /> abbigliamento asciutto e teli termici e li hanno riaccompagnati<br /> a piedi fino ai fuoristrada e poi a Claviere, dove sono stati<br /> consegnati ai carabinieri e all’autoambulanza intorno alle 7 di<br /> questa mattina. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.