This content is not available in your region

Trapper arrestati: bloccato a Malpensa a rientro da Ibiza

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Avrebbe avuto il ruolo di 'mandante/istigatore' dell'aggressione
Avrebbe avuto il ruolo di 'mandante/istigatore' dell'aggressione

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BERGAMO</span>, 08 <span class="caps">OTT</span> – L’ultima persona coinvolta<br /> nell’agguato al rapper Simba la Rue, avvenuto lo scorso 16<br /> giugno a Treviolo, (Bergamo), è stato arrestato oggi pomeriggio<br /> dai carabinieri all’aeroporto di Malpensa. Stava rientrando<br /> dalle vacanze. E’ un ventenne di origini nordafricane, Samir<br /> Benskar, nato in Italia e residente del Padovano, anch’egli<br /> rapper e con la passione per il pugilato, amico del noto Baby<br /> Touché. Il giovane era in Spagna, a Ibiza, proprio in compagnia<br /> di Touché, quando gli altri quattro presunti complici sono stati<br /> arrestati con l’accusa di tentato omicidio in concorso. Anche<br /> lui, al pari della fidanzata del rapper, vittima dell’agguato,<br /> avrebbe avuto il ruolo di ‘mandante/istigatore’<br /> dell’aggressione. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.