Aosta Pride, prima storica parata in città

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Organizzatori, "travolti da una serie di emozioni"
Organizzatori, "travolti da una serie di emozioni"

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">AOSTA</span>, 08 <span class="caps">OTT</span> – È partito il corteo dell’Aosta<br /> Pride, il primo della storia per la regione alpina. In una<br /> piazza Cavalieri di Vittorio Veneto variopinta e animata si sono<br /> ritrovati i partecipanti che ora stanno seguendo nelle vie del<br /> centro del capoluogo il carro che procede a ritmo di musica. “Siamo travolti da una serie di emozioni, al momento non<br /> realizzo ancora quello che sta succedendo”, ha detto appena<br /> prima della partenza Giulio Gasperini, presidente di Arcigay<br /> Valle d’Aosta.<br /> Molti gli attivisti e i simpatizzanti arrivati da altre regioni<br /> italiane. Tra i politici presenti anche l’ex sindaca di Torino e<br /> neodeputata M5s, Chiara Appendino. Tra i tanti cartelli e<br /> striscioni presenti che riprendono gli storici motti del<br /> movimento, anche alcuni più locali, come ‘Vogliamo amore,<br /> diritti e Seupa!’ (piatto tipico valdostano, in particolare<br /> della Valpelline). (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.