Ex prof uccisa, chiesto ergastolo per il marito in Appello

Access to the comments Commenti
Di ANSA
In primo grado assolto, si è sempre dichiarato innocente
In primo grado assolto, si è sempre dichiarato innocente

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BERGAMO</span>, 07 <span class="caps">OTT</span> – È attesa per il tardo pomeriggio<br /> di oggi la sentenza della Corte d’Appello di Brescia presieduta<br /> da Giulio Deantoni per Antonio Tizzani, l’ex ferroviere accusato<br /> di aver ucciso la moglie Gianna Del Gaudio, professoressa in<br /> pensione, la notte del 26 agosto 2016 nella loro casa di<br /> Seriate, sgozzandola in cucina. In primo grado a Bergamo<br /> Tizzani, che si è sempre dichiarato innocente, accusando un<br /> misterioso ‘uomo incappucciato’ che sarebbe entrato nella loro<br /> casa, era stato assolto con formula piena. Oggi il sostituto procuratore generale di Brescia Francesco<br /> Rombaldoni ha chiesto l’ergastolo per Tizzani per omicidio<br /> volontario nel corso di una requisitoria durata un’ora e mezza,<br /> mentre ha chiesto alla Corte l’assoluzione dalle accuse di<br /> maltrattamenti. La difesa invece ha chiesto l’assoluzione. I<br /> giudici si sono quindi ritirati in camera di consiglio. Tizzani<br /> non è presente in aula. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.