Maltempo: recupero registri matrimonio,coppia potrà sposarsi

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Soprintendenza con Unità crisi dopo alluvione, nozze a Cantiano
Soprintendenza con Unità crisi dopo alluvione, nozze a Cantiano

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">CANTIANO</span>, 06 <span class="caps">OTT</span> – Rischiavano di non sposarsi ma<br /> grazie al recupero dei registri matrimoniali le nozze sono salve<br /> per due fidanzati che coroneranno il sogno sabato prossimo a<br /> Cantiano (Pesaro Urbino). Il Comune è tra quelli alluvionati e<br /> danneggiati dalla ondata di maltempo che ha colpito il Pesarese<br /> e l’Anconetano il 15 e 16 settembre scorsi, portando sotto acqua<br /> e fango anche gli uffici dell’anagrafe comunale. Grazie<br /> all’intervento della Soprintendenza archivistica e bibliografica<br /> delle Marche, nell’ambito dell’Unità di Crisi e Coordinamento<br /> Regione Marche (Uccr), a seguito di una ricognizione su tutto il<br /> patrimonio archivistico e librario dell’area interessata, sono<br /> stati recuperati registri “dall’unità d’Italia fino ad oggi”,<br /> spiega Maurizio Biló, funzionario dell’ufficio comunicazione<br /> promozione del Segretariato Regionale del Ministero della<br /> cultura per le Marche. Un intervento tempestivo che ha permesso, a due giorni dai<br /> fatti, di portar via i registri e sottoporli a una delicata<br /> procedura di pulizia. È stato avviato il recupero conservativo,<br /> con intervento di restauro, sulla parte di documentazione<br /> dell’archivio comunale di Cantiano, più danneggiata da acqua e<br /> fango. Si tratta, in particolare, di circa 400 registri di Stato<br /> civile che, dal 1866 ad oggi, raccolgono atti di nascita, morte,<br /> matrimonio, cittadinanza degli abitanti cantianesi. L’intervento<br /> di restauro consiste nel congelamento a -20 gradi dei documenti,<br /> nella successiva liofilizzazione per ridurre il rischio di<br /> deterioramento biologico, nella depolveratura e rimozione dei<br /> residui di fango. L’intervento è in dirittura d’arrivo e ha<br /> avuto una sorpresa positiva, il ripristino di due registri che<br /> serviranno proprio alla coppia per sposarsi sabato; è la prima a<br /> Cantiano dopo l’alluvione. I documenti sono stati consegnati a<br /> due delegati del Comune che li porteranno a Cantiano in tempo<br /> per le nozze. I registri di matrimonio sono numerati,<br /> consequenziali, non possono essere sostituiti, pena la perdita<br /> del loro valore legale (il matrimonio sarebbe nullo). Il<br /> matrimonio ora “s’ha da fare”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.