This content is not available in your region

Guterres e i problemi del mondo da affrontare al Palazzo di Vetro: "Il tempo stringe"

Access to the comments Commenti
Di Cristiano Tassinari  & Euronews World
Il Segretario Generale dell'ONU, Guterres, con Olena Zelenska. (New York, 20.9.2022)
Il Segretario Generale dell'ONU, Guterres, con Olena Zelenska. (New York, 20.9.2022)   -   Diritti d'autore  Bebeto Matthews/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.   -  

Il Segretario Generale dell'Onu. il portoghese António Guterres, ha aperto la 77esima Assemblea Generale delle Nazioni Unite, al Palazzo di Vetro di New York.

Nel suo discorso a 360 gradi, rivolgendosi ai leader mondiali presenti, Guterres ha dichiarato che il tempo stringe e che, presto, potrebbe non esserci più tempo per risolvere i tanti problemi attuali del mondo.

"Abbiamo bisogno di un'azione su tutta la linea. <br>Non facciamoci illusioni. <br>Siamo in mare agitato. Un inverno di malcontento globale è all'orizzonte. Infuria la crisi del costo della vita. La fiducia si sta sgretolando. Le disuguaglianze stanno esplodendo. E il nostro pianeta sta bruciando. Le persone soffrono e i più vulnerabili soffrono di più".
António Guterres
73 anni, portoghese, Segretario Generale dell'ONU dal 2017
Mary Altaffer/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.
Il discorso di Guterres all'Assemblea Generale dell'ONU. (20.9.2022)Mary Altaffer/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.

Guterres ha altresì sottolineato che l'industria dei combustibili fossili sta traendo vantaggi dalla situazione attuale, nonostante le pesanti responsabilità che ha nella crisi climatica.

"L'industria dei combustibili fossili", continua Guterres, "sta banchettando con centinaia di miliardi di dollari in sussidi e profitti inaspettati, mentre i budget delle famiglie si riducono e il nostro pianeta brucia. diciamo le cose come stanno. Il nostro mondo è dipendente dai combustibili fossili ed è tempo di intervenire. Dobbiamo presentare conto alle società di combustibili fossili e ai loro fiannziatori. E questo include le banche, i gestori patrimoniali di private equity e altre istituzioni finanziarie che continuano a investire e percio ad inquinare".

Il videomessaggio di Zelensky

La guerra in Ucraina è in cima all'agenda dell'Assemblea Generale dell'Onu.
Nonostante il no della Russia (e di altri sei Paesi), oggi al Palazzo di Vetro interverrà Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, presente virtualmente con un videomessaggio pre-registrato.