Regno Unito, Liz Truss mette a punto la squadra di governo

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Le nomine di Truss al governo
Le nomine di Truss al governo   -   Diritti d'autore  Kirsty Wigglesworth/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

Tutto secondo copione a Downing Street. Accompagnata dal marito, Liz Truss veste il suo sorriso migliore in avvio di mandato. Ma la nuova premier britannica è attesa da un'ardua lista di emergenze da gestire. A partire dall'impennata delle bollette energetiche e dalla recessione economica che si avvicina rapidamente. 

Truss ha trascorso le prime ore al numero 10 di Downing Street a definire la squadra di governo.

In testa alla lista il nuovo Cancelliere dello Scacchiere o Ministro delle Finanze, Kwazi Kwarteng, noto per essere uno stretto alleato di Truss.

Suella Braverman, già procuratrice generale per l’Inghilterra e il Galles, diventa il nuovo ministro dell'Interno, sostituendo Priti Patel.

Therese Coffey ottiene il portafoglio della Salute e diventa Vice Primo Ministro, rendendo il duo di vertice Truss e Coffey il primo tandem tutto al femminile della storia britannica.

James Cleverly, già ministro dell'Istruzione, è il nuovo titolare degli Esteri in sostituzione della stessa Truss mentre Ben Wallace rompe gli schemi e rimane Segretario alla Difesa, carica che ricopre dal 2019.

La creazione del nuovo esecutivo e la nomina del personale di supporto possono richiedere giorni.

Dalla sua Truss ha numerosi fan ma anche diversi critici.

Jake Garnham, 26 anni è un sostenitore dei Tory e della nuova premier: "Perché sono qui? Perché sostengo Liz Truss e penso che sarà un grande primo ministro per il nostro Paese" dice.

Khush Malde, studente, è di parere opposto: " Penso che il nuovo primo ministro per molti versi deluderà il Paese - commenta - Non credo che sia la persona giusta. Era una liberaldemocratica e non lo è più. Era una Remainer, ora non lo è più".

In pieno clima londinese, ha piovuto sulla parata di Truss, quarto capo di governo conservatore di fila dal 2010 a oggi e terzo leader donna nella storia britannica dopo Margaret Thatcher e Theresa May.