La NATO si spinge sempre più a nord. Stoltenberg in visita nell'Artico Canadese

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Justin Trudeau e Jens Stoltenberg in Canada
Justin Trudeau e Jens Stoltenberg in Canada   -   Diritti d'autore  Jason Franson/AP

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha concluso la sua visita in Canada, allertando sulla "sfida strategica" posta all'Alleanza Atlantica dal nuovo Comando Artico della Russia. Insieme al Primo Ministro canadese Justin Trudeau, Stoltenberg ha sottolineato che il percorso più breve per missili e bombardieri russi per raggiungere l'Europa occidentale è attraverso la regione artica.

"La Russia ha istituito un nuovo Comando Artico, ha aperto centinaia di siti militari artici nuovi e dell'ex era sovietica, tra cui campi d'aviazione e porti in acque profonde", ha detto il segretario generale. "La Russia sta anche usando la regione come banco di prova per molti dei suoi nuovi e inediti sistemi d'arma".

Tradizionalmente, il Canada è sempre stato diffidente nei confronti di una presenza della NATO nelle sue regioni artiche. Ma Trudeau ha dichiarato che la situazione geopolitica è cambiata dopo l'invasione dell'Ucraina: "È importante che tutti noi riconosciamo le mutevoli realtà geopolitiche che il mondo sta affrontando e in tutta l'alleanza NATO i Paesi stanno investendo maggiormente nella capacità di proteggere il territorio dell'Alleanza, anche nell'Artico", ha spiegato in conferenza stampa il premier canadese. 

È la prima volta nella storia che un segretario generale della NATO visita l'Artico canadese. Segno che la situazione geopolitica è stata talmente rivoluzionata dalla guerra in corso in Ucraina, da far cadere nuove barriere.