Palio di Siena, grande attesa, domani ben 6 rivali sul tufo

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Su 10 contrade quelle rivali saranno maggioranza alla Mossa
Su 10 contrade quelle rivali saranno maggioranza alla Mossa

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">SIENA</span>, 15 <span class="caps">AGO</span> – Forte attesa a Siena per il Palio di<br /> domani che si preannuncia scintillante proprio come quel<br /> drappellone di paillettes, realizzato da Andrea Anastasio, che<br /> si contenderanno le 10 contrade sul tufo di Piazza del Campo.<br /> Infatti ad accendere tensione e strategie, e pure i ‘partiti’,<br /> cioè le trattative fra le contrade, saranno ben sei rivali ai<br /> canapi della Mossa, cioè Nicchio e Valdimontone, Leocorno e<br /> Civetta, Chiocciola e Tartuca, contrade ‘nemiche’ che hanno non<br /> solo l’obiettivo di vincere ma anche quello di non far vincere<br /> la rivale. Tuttavia, sarà il Palio del ritorno alla normalità<br /> dopo la carriera del 2 luglio scorso, dove la corsa si è ridotta<br /> alla partecipazione di sole sei contrade. Inoltre, torna sul<br /> verrocchio del mossiere Bartolo Ambrosione dopo le polemiche<br /> intorno alla gestione della mossa da parte di Renato Bircolotti,<br /> critiche che hanno travolto anche i capitani di contrada sulle<br /> scelte di cavalli. Non solo: dopo i tanti esordienti nella carriera dedicata<br /> alla Madonna di Provenzano, domani sul tufo saranno sette i<br /> barberi, i cavalli, con almeno un Palio alle spalle. Due di<br /> loro, Remorex nella Tartuca e Zio Frac nel Nicchio, che possono<br /> vantare almeno una vittoria. Gli occhi della piazza saranno<br /> puntati soprattutto su Giovanni Atzeni detto Tittia, fantino<br /> vittorioso a luglio nel Drago e domani con il giubbetto del<br /> Leocorno, e sul fantino Jonathan Bartoletti detto Scompiglio<br /> nella Chiocciola. Assente sarà ancora una volta Luigi Bruschelli<br /> detto Trecciolino che rischia di veder svanito per sempre il<br /> sogno di eguagliare il record di 14 Palii vinti che detiene lo<br /> storico fantino Aceto, al secolo Andrea de Gortes. Sperava di<br /> poter esordire invece Michel Putzu, ma gli è stata fatale la<br /> caduta alla curva del Casato nella prova di domenica. Per questo<br /> motivo i dirigenti della Giraffa lo hanno sostituito con<br /> Federico Guglielmi, anch’egli debuttante. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.