This content is not available in your region

Il calciatore Benjamin Mendy sotto processo: è accusato di otto stupri

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Benjamin Mendy deve rispondere di otto accuse di stupro, un'accusa di tentato stupro e un'accusa di aggressione sessuale
Benjamin Mendy deve rispondere di otto accuse di stupro, un'accusa di tentato stupro e un'accusa di aggressione sessuale   -   Diritti d'autore  PAUL ELLIS/AFP or licensors

È entrata nel vivo al tribunale di Chester, nel nordovest dell'Inghilterra, il processo contro Benjamin Mendy. Il 28enne calciatore francese del Manchester City deve rispondere di otto accuse di stupro, un'accusa di tentato stupro e un'accusa di aggressione sessuale.

Stando all'accusa Mendy agiva come un "predatore" incapace di "accettare un no come risposta": è accusato di avere commesso i reati contro sette giovani donne tra l'ottobre del 2018 e l'agosto dello scorso anno.

Il calciatore, subito sospeso dal Manchester City e ora libero su cauzione, ha sempre negato tutto le accuse. Mendy è sotto processo insieme al 40enne Louis Saha Matturie, amico e faccendiere del calciatore che, secondo l'accusa, aveva il compito di "trovare giovani donne e creare le situazioni in cui potessero essere stuprate e aggredite sessualmente".

Nel processo, che dovrebbe durare almeno 15 settimane, verranno ascoltate le testimonianze di 13 donne. Mendy gioca nel Manchester City dal 2017: il club inglese lo ha acquistato dal Monaco per una cifra vicina ai 60 milioni di euro.