This content is not available in your region

A Zagabria un tour per conoscere la vita e i segreti dell’ex leader jugoslavo

Access to the comments Commenti
Di Debora Gandini
Tour a Zagabria "Walk wih Tito"
Tour a Zagabria "Walk wih Tito"   -   Diritti d'autore  screnshot video   -  

"Walk with Tito", ovvero Un viaggio guidato nei luoghi che hanno segnato la vita di Tito, in Serbia, Slovenia e Croazia. 

A Zagabria i turisti o gli amanti della storia possono usufruire di un tour per conoscere la vita dell’ex leader jugoslavo, che governò il Paese per 35 anni. Un modo per capire meglio la storia e la parabola di Josip Broz, meglio noto come Tito, dal secondo dopoguerra alla Guerra Fredda. 

Era il 13 gennaio del 1953 quando divenne presidente della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia. Prese il posto di Ivan Ribar e rimase in carica per quasi 30 anni, fino al 4 maggio 1980, giorno della sua morte. Prima di salire al potere, Tito era stato cofondatore del Partito Comunista Jugoslavo (KPJ) nel 1920, all’età di 28 anni. Durante la Seconda guerra mondiale, il leader comunista condusse la resistenza partigiana contro l’occupazione tedesca, contando anche sul sostegno degli Alleati.

Tito vinse le elezioni dell’11 novembre 1945, in cui si presentò alla guida del Fronte nazionale. Fu quindi nominato primo ministro e ministro degli Esteri. In questo periodo le forze jugoslave e l’Armata Rossa furono coinvolte nella deportazione e nell’uccisione di massa delle popolazioni di etnia tedesca, giudicate collaborazioniste. La popolazione italiana dell’Istria, considerata sommariamente come fascista, subì i massacri delle foibe.

L'importanza della memoria storica

Danijela Matijevic, autrice e guida del tour “**Walk with Tito**” sottolinea che a 42 anni dalla sua morte è ancora molto presente e acceso il dibattito su questo personaggio politico. “Lo scopo del tour è cercare di rendere il dibattito equilibrato perché non possiamo non riconoscere il fatto che Tito fu anche uno dei giganti della politica del 20° secolo. "

L’idea di questo progetto è nata nel 2017, dopo che le autorità di Zagabria hano rimosso il suo nome di Tito dalla piazza principale, da ogni monumento e ogni strada. Una delle ultime misure prese nel corso degli anni per cercare di rimuovere ogni traccia di un passato doloroso in Croazia. C’è chi però vuole conoscere la storia e i fatti,

Il tour “**Walk with Tito**” parte da Kumrovec città natale del Maresciallo a circa 100 km dalla capitale croata. E’ prevista anche una tappa anche in quella piazza della stazione ferroviaria dove il regime filonazista croato deportò centinaia di persone nei campi di concentramento e una fermata al passaggio intitolato a due sorelle eroine della resistenza.