Dl Aiuti bis: Province, servizi a rischio

Access to the comments Commenti
Di ANSA
De Pascale, 'Mancano risorse, Governo non mantiene impegni'
De Pascale, 'Mancano risorse, Governo non mantiene impegni'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 04 <span class="caps">AGO</span> – “Il Governo non rispetta impegni:<br /> mancano le risorse per coprire il crollo delle entrate. Servizi<br /> a rischio”. Lo ha dichiarato il Presidente dell’<span class="caps">UPI</span> Michele de<br /> Pascale nel corso della Conferenza Stato Città di oggi nella<br /> quale, per evitare la mancata intesa delle Province, il Governo<br /> ha ritirato l’esame del provvedimento. “Ci auguriamo – dice de<br /> Pascale – che in queste ore il Governo trovi la soluzione: tra<br /> il 2019 e il 2021 il calo delle entrate proprie <span class="caps">RCA</span>uto e <span class="caps">IPT</span><br /> registrato da Province e Città metropolitane è stato di 225<br /> milioni, di cui 148 milioni in meno per le Province e 77 milioni<br /> in meno per le Città metropolitane. A fronte di questa cifra<br /> impressionante, con il primo decreto aiuti le uniche risorse a<br /> disposizione di Province e Città metropolitane per compensare il<br /> crollo delle entrate, che incide direttamente sulla possibilità<br /> di garantire i servizi, sono stati 20 milioni. Così rischiamo di<br /> non poter garantire i servizi: per questo torniamo a chiedere<br /> un impegno chiaro e certo del Governo rispetto alla effettiva<br /> volontà di fare fronte a questa situazione drammatica,<br /> assicurando le risorse necessarie in questo decreto Aiuti bis”.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.