This content is not available in your region

Ucraina: ucciso dai russi magnate del grano

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Image
Image   -   Diritti d'autore  Screenshot Ukrainischer Notfalldienst via EBU   -  

I servizi di emergenza ucraini combattono gli incendi a seguito dei continui attacchi missilistici russi nella città costiera di Mykolaiv. I filmati diffusi dalle autorità ucraine mostrino uno dei numerosi edifici distrutti nell'attacco. Intanto un importante magnate agricolo ucraino e sua moglie sono morti quando la loro casa è stata colpita, il presidente Zelensky gli ha reso omaggio.

Dice Volodymyr Zelenskyy, Presidente ucraino: "L'attacco russo ha tolto la vita a Oleksiy Vadatursky e a sua moglie Raisa, il fondatore di una delle più grandi aziende agricole ucraine 'Nibulon'. Le mie più sincere condoglianze ai loro parenti e amici. Persone come loro hanno garantito la sicurezza alimentare mondiale".

Il ministero della Difesa russo ha affermato che le sue forze hanno eliminato "fino a 100 nazionalisti e 25 pezzi di equipaggiamento militare" nelle regioni di Kherson e Mykolaiv nelle ultime 24 ore.

Mosca intanto continua a martellare la città orientale ucraina di Bakhmut. 

Bakhmut, una delle poche città rimaste sotto il controllo ucraino nella regione in prima linea di Donetsk, è ora al centro dell'offensiva russa nell'est del paese. Per questo Kiev ha chiesto ai cittadini della regione di evacuare i centri abitati.