Clima: ordine medici, anche il sistema salute inquina

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Incontro con i Fridays For Future al meeting di Torino
Incontro con i Fridays For Future al meeting di Torino

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TORINO</span>, 29 <span class="caps">LUG</span> – Anche il sistema salute incide sul<br /> cambiamento climatico. Lo hanno affermato gli stessi medici<br /> durante l’incontro ‘La crisi climatica è una crisi sanitaria’<br /> che si è svolto al meeting europeo di Fridays for Future, al<br /> Campus Universitario Einaudi di Torino. All’incontro hanno<br /> partecipato Paolo Vineis, professore di Epidemiologia Ambientale<br /> all’Imperial College di Londra, Anna Ravetti, medico e<br /> coordinatrice della commissione Medico e Ambiente dell’Ordine<br /> dei Medici di Torino, Guido Giustetto, presidente dell’Ordine<br /> dei Medici di Torino e Claudio Gianotti, medico. Non si è parlato solo degli effetti negativi che il<br /> cambiamento climatico provoca sulla salute, ma anche di quanto<br /> le prestazioni sanitarie che vengono erogate ai pazienti,<br /> incidano sul riscaldamento globale “Stimiamo che possano<br /> contribuire fino al 5%, in gran parte a causa dell’energia usata<br /> e dei materiali utilizzati nell’effettuazione degli esami – ha<br /> spiegato il presidente dell’Ordine -. Ogni mille test del<br /> sangue inquiniamo, attraverso la produzione di anidride<br /> carbonica, come se percorressimo 700 chilometri in automobile”.<br /> Una macchina per la risonanza magnetica utilizzata per un anno<br /> mediamente produce una quantità di anidride corrispondente<br /> all’inquinamento prodotto da un’auto che viaggi per 500mila<br /> chilometri”. “Se consideriamo che circa il 20-30% delle<br /> prestazioni mediche sono ritenute inappropriate, è evidente ci<br /> possono essere margini per intervenire su questo aspetto”, ha<br /> sottolineato Giustetto, che ha evidenziato come si dovrebbero<br /> evitare “esami inutili”, sia come medici che come cittadini.<br /> “Facciamo le risonanze e usiamo i farmaci quando serve”, ha<br /> concluso Giustetto. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.