This content is not available in your region

Procura, migranti su peschereccio morti di sete e caldo

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Arrivato ieri a Messina. Fermati cinque presunti scafisti
Arrivato ieri a Messina. Fermati cinque presunti scafisti

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MESSINA</span>, 25 <span class="caps">LUG</span> – Cinque egiziani, di età compresa<br /> tra i 21 e i 28 anni, ritenuti i presunti scafisti di un<br /> peschereccio con 674 migranti a bordo, 179 dei quali arrivati<br /> ieri a Messina, assieme a cinque cadaveri, sono stati fermati da<br /> polizia e guardia di finanza. La Procura ipotizza i reati di<br /> favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e morte come<br /> conseguenza di altro delitto. Secondo l’accusa, basata su<br /> testimoni che hanno detto di avere essere stati picchiati con<br /> bastoni e cinghie durante il viaggio, i decessi sarebbero<br /> avvenuti per disidratazione legata al forte caldo e alla<br /> mancanza di acqua potabile, fortemente razionata a bordo.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.