Tirocinanti al posto di dipendenti, multa da 1,6 mln a hotel

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Indagini Gdf Catania, scoperti 65 presunti casi dal 2017 al 2020
Indagini Gdf Catania, scoperti 65 presunti casi dal 2017 al 2020

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">CATANIA</span>, 19 <span class="caps">LUG</span> – Dal 2017 al 2020 avrebbe impiegato<br /> 65 lavoratori facendoli risultare come tirocini formativi. E’<br /> l’accusa contestata dalla Guardia di Finanza di Catania ad una<br /> nota struttura alberghiera della città che ha ricevuto sanzioni<br /> per oltre 1,6 milioni di euro. Dall’attività ispettiva del nucleo di Polizia economico<br /> finanziaria, nell’attuale stato del procedimento amministrativo<br /> in cui non si è pienamente realizzato il contraddittorio con la<br /> parte, sarebbe emerso che “un noto complesso alberghiero avrebbe<br /> dissimulato l’esistenza di veri e propri rapporti di lavoro<br /> subordinato, al fine di evadere i relativi contributi<br /> previdenziali e assistenziali da versare all’Inps e all’Inail a<br /> favore dei lavoratori dipendenti”. Secondo l’accusa 65 lavoratori, nel periodo 2017-2020,<br /> avrebbero svolto attività di tirocinio extra-curriculare,<br /> remunerato solo a titolo di rimborso spese. Per le Fiamme gialle, invece, “i rapporti di lavoro<br /> riferibili ai 65 presunti ‘tirocinanti’ sono stati riqualificati<br /> in rapporti di ‘lavoro subordinato’” (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.