This content is not available in your region

Maxipiantagione di marijuana lungo A4, un arresto

Access to the comments Commenti
Di ANSA
3.000 piante e 113 kg sostanza del valore di 2 mln sul mercato
3.000 piante e 113 kg sostanza del valore di 2 mln sul mercato

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">VENEZIA</span>, 18 <span class="caps">LUG</span> – La Guardia di Finanza di Venezia<br /> ha arrestato in flagranza un padovano di 40 anni, sospettato di<br /> gestire una piantagione di marijuana a Vigonza (Padova) in un<br /> campo che costeggia l’autostrada A4 Venezia-Milano. Sono state<br /> sequestrate e distrutte oltre 3.000 piante di canapa indiana e<br /> 113 chilogrammi di marijuana pronta ad essere immessa nel<br /> mercato. L’indagine è scaturita nell’ambito dei controlli effettuati<br /> dai militari tra i corrieri espressi all’aeroporto di Venezia.<br /> In una spedizione proveniente dalla Spagna e destinata a un<br /> cittadino italiano residente a Padova sono stati scoperti<br /> involucri di cellophane sottovuoto che contenevano semi di<br /> cannabis di una qualità tra le più ricercate sul mercato europeo<br /> per l’elevato contenuto del principio del tetraidrocannabinolo<br /> (Thc). E’ stato scoperto che l’uomo a marzo aveva affittato un fondo<br /> agricolo a Vigonza per una superficie totale di 25.000 metri<br /> quadrati con due capannoni di circa 3.500 mq. Al momento dell’irruzione delle Fiamme Gialle l’indagato<br /> aveva raccolto e stava trasportando alcune piante nel magazzino.<br /> Le piante avrebbero prodotto circa 500 grammi di marijuana per<br /> arbusto, per un controvalore sul mercato al dettaglio di circa 2<br /> milioni di euro. L’uomo è stato arrestato e condotto nel carcere<br /> di Vicenza. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.