This content is not available in your region

Governo: 1.300 sindaci hanno firmato l'appello a Draghi

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Dalle grandi città ai piccoli comuni, anche di centrodestra
Dalle grandi città ai piccoli comuni, anche di centrodestra

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 18 <span class="caps">LUG</span> – Sono arrivati a quota 1.300 i sindaci<br /> che hanno sottoscritto l’appello a Mario Draghi ad andare avanti<br /> in nome della stabilità. Si tratta di un lungo elenco che va<br /> dalle grandi città ai piccoli comuni, con una rappresentanza di<br /> diverse forze politiche e liste civiche, anche di centrodestra. “Noi Sindaci, chiamati ogni giorno alla difficile gestione e<br /> risoluzione dei problemi che affliggono i nostri cittadini,<br /> chiediamo a Mario Draghi di andare avanti e spiegare al<br /> Parlamento le buoni ragioni che impongono di proseguire l’azione<br /> di governo. Allo stesso modo chiediamo con forza a tutte le<br /> forze politiche presenti in Parlamento che hanno dato vita alla<br /> maggioranza di questo ultimo anno e mezzo di pensare al bene<br /> comune e di anteporre l’interesse del Paese ai propri problemi<br /> interni”. “Ora più che mai abbiamo bisogno di stabilità”.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.