Borsellino: per anniversario studenti colorano via D'Amelio

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Anche ministro Bianchi a premiazione concorso il 19 luglio
Anche ministro Bianchi a premiazione concorso il 19 luglio

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">PALERMO</span>, 17 <span class="caps">LUG</span> – Nel trentennale della strage di<br /> Via D’Amelio il Centro Studi Paolo e Rita Borsellino, organizza<br /> l’iniziativa “Coloriamo Via D’Amelio: il 19 luglio per i<br /> cittadini di domani”. Dedicato a Rita, Paolo, Agostino, Claudio,<br /> Emanuela, Vincenzo e Walter. La questione educativa assume<br /> un’importanza centrale nell’impegno del Centro studi verso le<br /> nuove generazioni, che ha contrassegnato l’intero impegno civile<br /> di Rita Borsellino, sorella di Paolo. L’evento – che ha ottenuto<br /> il patrocino gratuito della Struttura per la valorizzazione<br /> degli anniversari nazionali della Presidenza del Consiglio dei<br /> Ministri e gode della partnership del Ministero dell’Istruzione,<br /> dell’Università degli Studi di Enna “Kore”, del Polo<br /> Bibliotecario di Enna, e di numerose assoicazioni – si svolgerà<br /> il 19 luglio dalle ore 9.00 alle ore 12.00 attorno l’albero di<br /> ulivo di Via D’Amelio e vedrà l’alternarsi di testimonianze,<br /> animazione ludica, letture all’aperto e, infine, l’intervento<br /> artistico di Salvo Piparo, attore e cuntastorie palermitano.<br /> Un evento conclusivo di un itinerario durato diversi mesi, nei<br /> quali la Bibliolapa, la biblioteca itinerante del Centro studi<br /> costruita su una moto ape, ha realizzato decine di attività nei<br /> quartieri della città. Alle ore 10.00 è prevista la visita di<br /> Patrizio Bianchi, ministro dell’istruzione e a seguire, alle ore<br /> 12.00, al termine delle attività ludiche, in diretta streaming<br /> dalla pagina Facebook del Centro Studi verranno proclamate le<br /> quattro opere vincitrici del Concorso nazionale “Quel fresco<br /> profumo di libertà – sesta edizione”, promosso congiuntamente<br /> dal Ministero dell’Istruzione e dal Centro Studi con il<br /> patrocinio della Siped, la Società italiana di pedagogia, la cui<br /> proposta tematica per il presente bando è stata “I diritti<br /> civili sono i diritti degli altri”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.