This content is not available in your region

Esplosione casa Trieste: condanna a 16 anni per coinquilino

Access to the comments Commenti
Di ANSA
A Pordenone, indagini condotte dalla Polizia
A Pordenone, indagini condotte dalla Polizia

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TRIESTE</span>, 16 <span class="caps">LUG</span> – E’ stato condannato a 16 anni per<br /> omicidio volontario, danneggiamenti e incendio il cittadino<br /> dominicano Toledo Manzueta, di 28 anni, ex coinquilino, di Luca<br /> Lardieri, che uccise con fendenti alla gola, appiccando poi un<br /> incendio nell’appartamento di quest’ultimo, dove era ospitato da<br /> alcuni giorni, per cancellare le prove. L’abitazione era<br /> all’ultimo piano nel popolare quartiere di San Giacomo, in via<br /> del Ponzanino. Lo riportano alcuni quotidiani locali. Giudicato con il rito abbreviato, il cittadino domenicano è<br /> stato condannato dal Gup Luigi Dainotti, accogliendo così la<br /> richiesta del Pm Massimo De Bortoli, che aveva coordinato le<br /> indagini della Squadra mobile. Manzueta il giorno di Pasqua<br /> 2021, uccise Lardieri, di 35 anni, che era seguito dai servizi<br /> sociali. L’imputato è stato invece assolto da reati minori come<br /> lesioni e calunnia. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.